L'atleta paralimpico Galimberti illustra il suo progetto dal titolo "Oltre lo sport nelle Forze Armate".

Attività formativa al Comando Divisione "Friuli"

​Si è svolta oggi, presso il Circolo della Caserma Predieri, la conferenza sulla Leadership con il preciso obiettivo di sviluppare le competenze e assicurare la crescita dei militari in forza al Comando Divisione “Friuli”.

Ospite e relatore l'atleta paralimpico Luca Galimberti, ambasciatore del Fair Play nel mondo e protagonista di numerose imprese sportive compiute con i colori dell’Esercito. Galimberti ha colto l'occasione per illustrare al personale del Comando Divisione “Friuli” e ad una rappresentanza della Caserma Predieri.

Galimberti ha coinvolto il pubblico spiegando come un percorso formativo unitamente a un percorso umano, del singolo nella collettività, contribuisce ad incrementare la volontà per raggiungere nuovi traguardi personali. Di particolare interesse gli approfondimenti nei principali campi di indagine delle scienze umane, dallo studio dei fatti sociali considerati nei loro processi a tematiche quali l’esperienza di sé e dell’altro, le relazioni interpersonali, le relazioni educative, le forme di vita sociale, le relazioni con il mondo delle identità e dei valori.

Luca Galimberti è un atleta paralimpico in varie discipline: nuoto, canoa e kayak nella tipologia olimpica, slalom, fluviale, arrampicata sportiva, sci alpino discesa e fondo, e alpinismo. Si è cimentato, in particolare, nell’ascesa al Monte Rosa verso Cresta Rossa di Punta Giordani e nella traversata del ghiacciaio del Monte Bianco, dove ha portato in vetta la bandiera della vita della Fondazione a favore della ricerca Telethon.

condividi: