fonte: SME

Condividi su Linkedin

La Brigata "Folgore" in addestramento congiunto con i paracadutisti della Nato nell'esercitazione Saber Junction 2016.

​E' iniziata lo scorso 11 aprile l'esercitazione Saber Junction 2016 che vede impegnati in addestramento Paracadutisti provenienti da diversi paesi della NATO. L'Italia contribuisce con unità dell'Esercito Italiano, nello specifico provenienti dalla Brigata Folgore con un plotone dell'8° Reggimento Guastatori Paracadutisti, una sezione mortai pesanti del 185° Reggimento Artiglieria Paracadutisti, una compagnia del 187° Reggimento Paracadutisti Folgore e una squadra di Aviorifornitori del Centro Addestramento Paracadutismo.

 

L'esercitazione delle aviotruppe si è conclusa ed ha visto impegnati in aviolanci e atti tattici, nelle aree vicino alla base aerea di Hohenfels, circa 5.000 unità di paracadutisti provenienti da diverse Nazioni.

 

Queste operazioni aviotrasportate saranno utili a verificare l'interoperabilità tattica delle aviotruppe dell'Alleanza nella condotta di operazioni complesse in diversi scenari operativi.

 

L'esercitazione Saber Junction 2016 si concluderà il prossimo 24 Aprile e vede la partecipazione di un velivolo C27 J dell'Aeronautica Militare in supporto all'esercitazione.​

condividi: