fonte: COMFOP SUD

Il 152° Reggimento ha concluso l'esercitazione continuativa "Mountain Cat" nel parco naturale del Gennargentu.

Concluso l’addestramento di specialità per i neo-assegnati al 152° Reggimento

​ Sassari, 9 agosto 2019. Il 152° Reggimento fanteria “Sassari” ha concluso un intenso ciclo di addestramento, che ha visto impegnati i militari neo-assegnati all’unità, appartenenti al ruolo Graduati e Volontari.

Dopo l’effettuazione di attività svolte nella Caserma “Gonzaga”, sede del reggimento appartenente alla Brigata “Sassari”, i team si sono spostati in provincia di Nuoro, nei territori dei comuni di Fonni e Desulo, per l’esercitazione finale denominata “Mountain Cat”. In ambiente montano, il personale esercitato ha svolto atti tattici sia diurni sia notturni all’interno del Parco Nazionale di Orosei e del Gennargentu, dove hanno raggiunto le quote più elevate dell’isola, tra le quali Punta La Marmora (q. 1.834), Bruncu Spina (q. 1.828) e Monte Spada (q. 1.595).

Durante l’esercitazione continuativa, durata cinque giorni, i militari in addestramento, hanno percorso un totale di oltre settanta chilometri, mettendo in pratica le nozioni afferenti alle materie di topografia, Basic Life Support (BLS), armi, costituzione di Posti Osservazione Allarme e Centri di Fuoco precedentemente.

Il Reggimento, ormai da anni, effettua attività simili a quella appena terminata, con lo scopo di consolidare il livello addestrativo dei neo assegnati e favorirne l’amalgama, a premessa del loro inserimento nelle minori unità ed in previsione di eventuali impegni che la Brigata potrebbe essere chiamata a svolgere nell’ambito delle operazioni sia sul territorio nazionale sia all’estero.

condividi: