fonte: Stato Maggiore Esercito

Condividi su Linkedin

12 novembre 2021: Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace.

La riconoscenza e la memoria dell’eroico sacrificio dei nostri caduti si rinnova nella grande famiglia dell’Esercito

​Questa mattina, il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Pietro Serino, ha preso parte alla celebrazione della "Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace".

Le commemorazioni sono iniziate con la deposizione di una corona d'alloro all'Altare della Patria da parte del Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, accompagnato dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, dal Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, e dai vertici delle altre Forze Armate.

A seguire l’Ordinario Militare per l’Italia, Mons. Santo Marcianò ha officiato una messa nella Basilica di S. Maria in Ara Coeli alla presenza dei familiari dei Caduti giunti da tutta Italia, di cittadini, autorità civili e militari, tutti stretti intorno al ricordo dei Caduti.

Presenti, inoltre, il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, i Sottosegretari alla Difesa Giorgio Mulè e Stefania Pucciarelli.

Il Generale Serino, nel successivo incontro privato con i familiari, ha ringraziato tutti i convenuti per la loro presenza.

La ricorrenza odierna è stata istituita nel 2009 in concomitanza dell’anniversario dell’attentato di Nassiriya in cui persero la vita 19 connazionali, 17 militari e due civili.

condividi: