La Cooperazione Civile militare (CIMIC) dell’Italian National Support Element dona equipaggiamento individuale ai Vigili del Fuoco di Mogadiscio.

L'Esercito dona equipaggiamenti tecnico-individuali al dipartimento dei Vigili del fuoco di Mogadiscio.

Il Comandante dell'Italian National Support Element (IT-NSE), Ten.Col. Pino ROSSI, Comando a supporto della Missione Europea EUTM Somalia, accompagnato dal Capo della Cellula di Cooperazione Civile e Militare (CIMIC), ha incontrato nei giorni scorsi, il sindaco di Mogadiscio e donato equipaggiamento tecnico-individuale al dipartimento dei Vigili del fuoco e servizi di emergenza della regione del Banadir (Somalia).

 

L'incontro, svoltosi presso l'ufficio del Sindaco di Mogadiscio e governatore del Banadir, oltre a manifestare la volontà e l'abnegazione con cui i militari Italiani supportano l'amministrazione locale, ha avuto lo scopo di presentare al governatore Abdirahman Omar Osman "Eng. Yarysow" le attività a supporto della stabilità e della governance dell'amministrazione locale, svolte dal Contingente Italiano in Somalia. Nell'occasione è stato donato al dipartimento dei Vigili del fuoco e servizi di emergenza della regione del Banadir – Mogadiscio, l'equipaggiamento tecnico-individuale.

 

La donazione di tale equipaggiamento antincendio, corrispondente ai più moderni standard qualitativi, ha lo scopo di supportare il dipartimento composto da personale egregiamente addestrato, ma che, a causa di mancanza di attrezzature adeguate, interviene in soccorso della popolazione con notevoli difficoltà, come ad esempio nelle situazioni post attacchi esplosivi che sovente colpiscono la città e la popolazione civile di Mogadiscio.

 

Nel corso dell'incontro sono stati inoltre discussi gli esiti che hanno prodotto i 21 progetti eseguiti nel corso del 2017-2018, per un totale di 395.000 €, che hanno interessato, principalmente, i settori sanità, sicurezza, servizi di emergenza e supporto umanitario alle minoranze. Tali attività sono state realizzate grazie alla determinazione degli operatori del Multinational CIMIC Group, unità dell' Esercito - a valenza interforze e multinazionale - specializzata nella cooperazione civile-militare che opera in Mogadiscio sin dal 2014.

 

L'atteggiamento fraterno e l'empatia manifestata durante l'incontro da parte del Governatore e del suo staff mostra quanto la presenza fisica del personale italiano nelle aree interessate all'attività di cooperazione, nonostante il clima di sicurezza risulti particolarmente non permissivo, trovi un riscontro più che positivo da parte della popolazione locale


condividi: