fonte: COMFOTER di Supporto

Ringraziamento ufficiale ai disinfettori del Comando dei Supporti Logistici per l’Operazione “San Rocco”.

Sentito ringraziamento del Comune e delle Diocesi capitoline per l’opera svolta dal personale del COMSUPLOG

​Si è svolta venerdì scorso presso la Caserma “G.Rossetti”, la visita che il Sindaco di Roma, dottoressa Virginia Raggi, il vescovo ausiliario della Diocesi di Roma, Monsignor Gianrico Ruzza e il vescovo della Diocesi di Porto-Santa Rufina, Monsignor Gino Reali, hanno voluto effettuare al Comando dei Supporti Logistici (COMSUPLOG) all’interno della Città Militare “Cecchignola”.

Le personalità intervenute hanno voluto ringraziare il Comandante dei Supporti Logistici, Brigadier Generale Giovanni Di Blasi, per le attività di disinfezione e sanificazione svolte su richiesta delle autorità ecclesiastiche a beneficio delle proprie parrocchie. Il primo cittadino della capitale ha proferito parole di riconoscenza e ammirazione per l’instancabile operato dell’Esercito Italiano e per l’impegno profuso nel contrasto alla diffusione della pandemia.

Il Comando dei Supporti Logistici, nell'ambito delle numerose capacità che l’Esercito Italiano ha messo in campo per contrastare la diffusione del CoViD-19, sta conducendo, dallo scorso 6 maggio, numerose attività di disinfezione e sanificazione di chiese, luoghi di culto e strutture pertinenti delle diocesi di Roma. Durante l’attività, denominata Operazione “San Rocco”, sono stati schierati nell'area romana diversi team di disinfettori enucleati dai dipendenti Reparti di Sanità. Nel corso del suo intervento, il Generale Di Blasi ha ribadito la piena e costante disponibilità della Forza Armata a supporto della popolazione.

Oltre alle squadre in attività nell’area dell’Urbe, il COMSUPLOG ha reso e continua a rendere disponibili su richiesta, ulteriori squadre di disinfettori a favore di altre unità della Forza Armata e di Istituzioni locali sull’intero territorio nazionale. Dall’inizio dell’emergenza sono più di cinquecento le attività di disinfezione tra infrastrutture militari e civili svolte dagli uomini e dalle donne del COMSUPLOG, oltre all’importantissimo supporto fornito con l’allestimento dei due ospedali da campo di Crema e Piacenza che hanno contribuito ad alleggerire l’enorme carico di lavoro degli Ospedali locali in piena emergenza Covid-19.

condividi: