Condividi su Linkedin

Benessere del personale e miglioramento del comfort abitativo presso la base logistico addestrativa di Cà Vio.

Migliorare le condizioni di vita del personale dell’Esercito in servizio, quiescenza e dei propri familiari

​Il Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, Comandante Militare della Capitale, ha visitato la dipendente Base Logistico Addestrativa di Cà Vio, situata nel Comune di Cavallino Treporti, nei pressi della città lagunare di Venezia.

Nella piena osservanza delle disposizioni emanate dal Governo in materia di contenimento della diffusione del virus CoVid-19, il Generale Castellano ha in particolare constatato l’eseguimento dei lavori, svolti nell’ultimo triennio, che hanno avuto quale filo conduttore la ricostruzione di parte della Base, nello specifico quella dedicata all’Organismo di Protezione Sociale, fortemente colpita da un tromba d’aria nell’agosto del 2017.

La valorizzazione delle infrastrutture si inquadra nell’alveo degli obiettivi prioritari dell’Esercito con lo scopo di migliorare le condizioni di vita dei militari in addestramento destinatari del supporto logistico, del personale in servizio e in quiescenza e dei propri familiari.

Durante la visita il Comandante Militare della Capitale ha salutato il personale del 4° Reggimento Alpini Paracadutisti di Verona, impegnato in attività addestrativa presso la Base Logistica di Cà Vio, per l’acquisizione ed il mantenimento della capacità anfibia.

Il Generale Castellano ha incontrato il Signor Monica Francesco, Vicesindaco del comune di Cavallino Treporti, che ha rivolto parole di apprezzamento nei confronti del personale della Base che viene considerata dalla popolazione parte integrante del tessuto sociale.

condividi: