fonte: Stato Maggiore Esercito

Visita del Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina ai Reparti dislocati a Cagliari e Capo Teulada.

…contiamo sulle capacità e sul fattore “uomo”, elemento centrale dell’Esercito Italiano

​Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina ha fatto visita ai reparti dislocati a Cagliari e Capo Teulada e, in tale occasione, ha incontrato tutto il personale civile e militare.
Accompagnato dal Comandante il Comando Militare Esercito Sardegna, Generale di Brigata Francesco Olla, il Generale Farina ha iniziato la sua visita presso il Comando Militare Esercito Sardegna dove, rivolgendosi al personale, ha sottolineato l’importanza delle cinque sfide che caratterizzano l’Esercito con particolare riferimento allo sforzo posto in atto dalla Forza Armata con il progetto grandi infrastrutture “Caserme Verdi”, importanti e innovativi interventi di riqualificazione che garantiranno a tutto il personale militare ambienti di lavoro più sicuri.
Il Generale Farina, ha espresso la piena soddisfazione per la professionalità e la competenza dimostrata attraverso le peculiari attività svolte quotidianamente dal personale del Comando Militare Esercito Sardegna, esortando tutti a proseguire sulla scia dell’entusiasmo, della collaborazione e degli ottimi risultati conseguiti.

A seguire, l’Autorità di Vertice della Forza Armata si è recata presso la Caserma “Attilio Mereu”, sede della Sezione Rifornimenti e Mantenimento (SERIMANT) di Cagliari e del Nucleo Iniziale di Formazione (NIF) del Reggimento Logistico “Sassari”, dove, accolto dal Generale di Brigata Andrea Di Stasio, Comandante della Brigata Sassari, ha salutato il reparto al quale ha espresso parole di apprezzamento per gli obiettivi raggiunti grazie alle capacità e alla preparazione degli uomini e delle donne che ne fanno parte.

Successivamente, il Generale Farina ha incontrato il presidente On. Christian SOLINAS presso la Presidenza della regione autonoma Sardegna, occasione favorevole per esprimere il reciproco apprezzamento nonché implementare ulteriori forme di collaborazione e sviluppo oltre a quelle già in atto con i reparti della Forza Armata insistenti nell’isola.

La visita si è conclusa presso la caserma “S. Pisano” di Capo Teulada dove, dopo il saluto allo Stendardo del 1° Reggimento Corazzato e alla Bandiera di Guerra del 3° Reggimento Bersaglieri, ha visitato le infrastrutture del Centro di Addestramento Tattico di Teulada (CAT), al quale lo Stato Maggiore Esercito ha affidato la gestione del nuovo Sistema Integrato per l'Addestramento Terrestre (SIAT), nell’ottica di rivolgere sempre la massima attenzione alla tutela dell'ambiente e alla sicurezza del personale.

Il Generale Farina nel suo incontro con il personale militare della caserma, ha quindi sottolineato come sfruttando sempre più la rapida evoluzione degli strumenti tecnologici e l’utilizzo dei sistemi di simulazione che contengano i costi dell’addestramento, si sia riusciti a rendere il CAT di Capo Teulada un polo di eccellenza ed ha concluso: “……noi contiamo molto sul consolidamento dei valori e dei pilastri che caratterizzano l’Esercito Italiano”.

condividi: