fonte: Stato Maggiore Esercito

Il Generale Farina incontra il Vice Primo Ministro e Ministro di Stato per gli Affari della Difesa e i vertici militari qatarioti.

Cooperazione e sinergia tra l’Esercito Italiano e Forze Terrestri del Qatar

​Si è conclusa la visita ufficiale di due giorni del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina in Qatar, dove è stato ricevuto dal Vice Primo Ministro e Ministro di Stato per gli Affari della Difesa, S.E. Khalid bin Mohamed Al Attiyah e ha incontrato il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Tenente Generale Ghanim Shaheen Al Ghanim e il Comandante delle Forze Terrestri, Maggior Generale Saeed Hesayen Mohammed Al-Khayarin.

Nel primo giorno della visita, il Generale Farina, accompagnato dall’Ambasciatore d'Italia Alessandro Prunas, nel suo incontro con S.E. Khalid bin Mohamed Al Attiyah e i vertici militari, ha espresso parole di stima e soddisfazione per i progetti legati alla cooperazione militare, evidenziando il successo delle attività esercitative congiunte sinora svolte – la “Nasr 19” in Qatar nel 2019 e la “Steel Storm” lo scorso ottobre in Italia – che hanno visto gli Eserciti italiano e qatariota cooperare a stretto contatto. Lo scambio di esperienze ricercato dal Qatar, infatti, unitamente all’esigenza italiana di addestrare il personale in poligoni che permettano un utilizzo completo dei sistemi d’arma, ha dato vita ad iniziative che si sono dimostrate vincenti. Per tale ragione e in pieno accordo, si è confermata l’opportunità di continuare nel 2021 e negli anni a seguire la cooperazione nel campo delle esercitazioni, dell’addestramento e dei sistemi d’arma.

Il secondo giorno, il Capo di SME ha preso parte ad una office call con il Comandante delle Forze Terrestri durante la quale sono stati illustrati i principali lineamenti dell’organizzazione e dello sviluppo delle Forze Terrestri qatariote, evidenziando l’impegno di rendere sempre più interoperabili i due eserciti e lo sforzo di incrementare le attività esercitative congiunte sulla scia di quanto già avvenuto lo scorso anno. A tal proposito il Comandante delle Forze Terrestri, Maggior Generale Al-Khayarin ha sin da subito ribadito l’importanza della prosecuzione della collaborazione con un incremento della sinergia anche nei settori dei corsi di addestramento di specialità, linguistico e della formazione.

A conclusione della visita sono stati presentati al Capo di SME i principali mezzi terrestri e sistemi di simulazione impiegati dall’Esercito del Qatar. Il Gen. Farina ha ringraziato i Comandanti e tutto il personale militare per l’impegno profuso, la passione con la quale operano costantemente, per le capacità tecniche e la sinergia ricercata nel corso di questi anni, nonché per il raggiungimento degli obiettivi esercitativi nelle attività congiunte con l’Esercito Italiano.

Una cooperazione militare duratura quella tra Italia e Qatar che il Generale Farina ha voluto rinsaldare con la sua visita a Doha, auspicando sempre più una solida collaborazione tra i due eserciti.

condividi: