fonte: SME

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito alla riunione di Coordinamento per la Cooperazione degli Eserciti Europei.

Comitato FINABEL: il Generale Errico interviene sulla “Security Force Assistance”

​​Si è conclusa ieri a Lisbona la riunione del  Comitato dei Capi di Stato Maggiore del FINABEL, sigla che comprende Francia, Italia, Olanda (N, Netherlands), Germania (A, Allemagne) e Belgio, le prime Nazioni che vi aderirono a partire dal 1953.

 

Il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico è intervenuto durante la riunione sul tema "Security Force Assistance" (SFA) ovvero sullo sviluppo di nuove capacità militari in grado di istruire e formare il personale italiano o di Paesi partner sulle attività legate alla Sicurezza e Assistenza, attraverso le competenze e la consolidata esperienza realizzata durante le operazioni all'estero. Il personale così formato sarà impiegato in teatro di operazione in qualità di istruttore SFA a favore di forze armate locali o inserito come elemento chiave di un contingente nazionale.

 

Per questo motivo l'Esercito Italiano sta sviluppando un Centro di Eccellenza, con sede alla Scuola di Fanteria di Cesano (Roma), responsabile dello sviluppo, analisi dottrinali, lezioni apprese, formazione SFA, standardizzazione e interoperabilità.

 

FINABEL promuove e facilita l'interoperabilità delle forze di terra, armonizza i concetti, le dottrine e le procedure per lo sviluppo di una comprensione comune europea sui problemi della difesa. L'organizzazione si esprime attraverso le relazioni affidate a gruppi di lavoro, che producono 'studi', 'accordi' o 'convenzioni'. Il Comitato di Coordinamento FINABEL è una organizzazione di Forze terrestri composta da 17 Stati membri dell'Unione europea e promuovere l'interoperabilità tra i suoi membri.​

condividi: