fonte:

Le unità del bacino Operazioni Speciali dell’Esercito Italiano in attività addestrativa.

Dieci giorni di intensa attività diurna e notturna

​​​Si è conclusa oggi l'esercitazione "Muflone 2015" che ha visto impegnati, come lo scorso anno, i reparti del COMFOSE per un periodo di circa 10 giorni.

 

L'annuale attività addestrativa, che ha interessato aree del Nord Italia comprese tra Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia, ha verificato e testato le procedure d'impiego tipiche delle unità del comparto Operazioni Speciali dell'Esercito Italiano. Improntata sul massimo realismo possibile, ha compreso vari momenti addestrativi attraverso i quali si sono potute coordinare – oltre ai Reggimenti che compongono il COMFOSE – anche unità in supporto come il 3° Reggimento Elicotteri per le Operazioni Speciali, l'11° Reggimento Trasmissioni ed il 33° Reggimento Guerra Elettronica.

 

Le sinergie realizzate durante tutto il periodo hanno confermato la peculiarità delle unità validandone, allo stesso tempo, le procedure operative d'impiego.​

condividi: