fonte: NRDC

Condividi su Linkedin

Gli Ufficiali dell’Arma delle trasmissioni del 200° corso “Dovere” hanno concluso la settimana addestrativa presso il 1° reggimento trasmissioni.

Gli Ufficiali allievi del 200° corso “DOVERE” in visita al 1° reggimento Trasmissioni

​Si è conclusa nei giorni scorsi la settimana addestrativa in favore degli Ufficiali dell’Arma delle trasmissioni del 200° Corso “DOVERE”, frequentatori del 1° anno applicativo del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino, presso il 1° Reggimento Trasmissioni in Milano.

Accolti dal Comandante di Reggimento, Col Pasquale Guarino, i giovani Ufficiali hanno avuto l’opportunità di confrontarsi, per la prima volta, con la complessità e le peculiarità d’impiego di assetti specialistici del reggimento trasmissioni dell’Esercito Italiano a supporto diretto del Comando di Reazione Rapida della NATO in Italia, sia in sede stanziale sia in operazioni/esercitazioni.

In particolare gli Ufficiali allievi, dopo aver compreso la struttura C2 del Comando NRDC-ITA nelle diverse configurazioni a livello tattico e operativo, hanno potuto toccare con mano il ruolo di un Comandante di una TFC4 schierata a supporto di un Command Post alle dipendenze di un Comando NATO, con specifico riferimento alla pianificazione, organizzazione ed esecuzione delle varie attività. Non ultimo, gli Ufficiali hanno visitato il Communication Center (COMCEN), inquadrato nella 6^ Compagnia nella sede di Solbiate Olona, che in sede stanziale ha il compito di garantire il supporto C5 nazionale e NATO agli utenti del Comando di NRDC-ITA, denominato Permanent Headquarter (PHQ) secondo quanto stabilito dalle autorità NATO per la gestione delle reti classificate e non.

Una settimana addestrativa pianificata e condotta con il supporto del Centro Gestione e Sviluppo Interoperabilità Sistemi C5 (Ce.Ge.S.I.Si.C5), che si è articolata in attività informative e dimostrazioni pratiche sul campo delle capacità esprimibili dal Reparto: dai sistemi di nuova generazione quali i Data Center iperconvergenti per reti federate NATO ad alta classifica ai Functional Area Services con focus sui sistemi C2 ed interoperabilità tra sistemi nazionali e NATO.

Per ultimo, i giovani Ufficiali hanno preso parte attiva allo schieramento di un Minor DPoP Type 2 (Deployable Point of Presence capace di supportare un PC di livello B./Rgt.) nell’area addestrativa del 1° reggimento Trasmissioni, un’occasione che li ha visti praticamente impegnati nel dispiegamento di materiali campali, sistemi di comunicazione satellitari e materiali informatici peculiari del Reparto.

Gli Ufficiali del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito hanno trascorso dunque una settimana piena, impegnativa e gratificante, che ha sicuramente ampliato le loro conoscenze militari aggiungendo un ulteriore tassello tra le opportunità professionali che l’Arma delle Trasmissioni, con le sue componenti altamente specialistiche, offre.

condividi: