Giuramento in forma solenne dei soldati del 235° in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno

Il Sergente Adorno Medaglia d'Oro al Valor Militare padrino dei giurandi

Questa mattina, in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno, oltre quattrocento soldati, frequentatori del  Corso Basico per Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) del 1° Bando 2017, hanno prestato giuramento di fedeltà, in forma solenne, alla Repubblica Italiana.


Presenti alla cerimonia, oltre il Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Pietro Serino, numerose Autorità militari, civili e religiose.

I Volontari hanno gridato “Lo Giuro!” e cantato l’Inno di Mameli, sulle note della Musica d'Ordinanza della Scuola Trasporti e Materiali.


A dare lustro alla cerimonia è stata anche la presenza del Sergente Andrea Adorno, Medaglia d'Oro al Valor Militare, per i fatti di  Bala Morghab (Afghanistan), allorquando, con il grado di Caporal Maggiore Scelto, alpino paracadutista, "nel corso dell’operazione “Maashin IV”, mirata a disarticolare l’insurrezione afghana, conquistato l’obiettivo, veniva investito con la sua unità da intenso fuoco ostile. Con non comune coraggio e assoluto sprezzo del pericolo, raggiungeva d’iniziativa un appiglio tattico dal quale reagiva con la propria arma all’azione dell’avversario. Avvedutosi che il nemico si apprestava ad investire con il fuoco i militari di un’altra squadra del suo plotone, non esitava a frapporsi tra essi e la minaccia interdicendone l’azione. Seriamente ferito ad una gamba, manteneva stoicamente la posizione garantendo la sicurezza necessaria per la riorganizzazione della sua unità".


Nel corso del suo intervento il Generale Serino ha posto l'accento sulla sacralità del Giuramento, atto solenne e straordinario, con cui i giovani soldati, davanti all'intera cittadinanza ascolana e alla Bandiera di Guerra, sacro simbolo della Patria, hanno assunto l'onere di rispettare la Costituzione e le leggi, impegnando la propria dignità di uomini e donne liberi.


Il Colonnello Fabrizio Pianese, Comandante di Reggimento, ha invece evidenziato che il Giuramento di fedeltà alla Repubblica costituisce "il primo importante passo che segna l'inizio di un lungo cammino, di crescita e di formazione, foriero di grandi soddisfazioni e di prestigiosi traguardi, ma certamente non privo di difficoltà, sacrifici e di tante prove da affrontare e superare brillantemente…un impegno incondizionato….senza se  e senza ma!".


I Volontari del 1° Bando 2017, giunti lo scorso 18 maggio ad Ascoli Piceno per la frequenza del Corso Basico, permarranno nella Città delle Cento Torri fino al prossimo 25 luglio, prima di essere assegnati ai Reparti ed alle Unità della Forza Armata dislocati su tutto il territorio nazionale.




condividi: