fonte: COMFORDOT

Gli Ufficiali del 197° Corso “TENACIA” del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito proclamati Dottori in Scienze Strategiche e Militari.

Gli Ufficiali del 197° corso "TENACIA" hanno completato l'iter formativo

Si è tenuta nella caserma "Alessandro Riberi" la cerimonia di consegna dei diplomi di Laurea Magistrale in Scienze Strategiche e Militari a centoventidue Ufficiali frequentatori del 197° corso "TENACIA" ed a nove studenti civili del corso di Laurea Magistrale in Scienze Strategiche, svolto presso il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito. 

Sulle note dell'Inno d'Italia ha avuto inizio una cerimonia sobria ed essenziale, in armonia con le disposizioni emanate in materia di contrasto e contenimento del diffondersi del Covid-19.

L'evento ha visto la partecipazione dell'Assessore Sergio Rolando, in rappresentanza della Sindaca e della Città di Torino e del Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Torino, Prof. Stefano Geuna.

Nel corso della cerimonia il Generale di Divisione Salvatore Cuoci, Comandante dell'Istituto di Formazione, ha conferito il titolo onorifico di "Benemerito della Scuola" al Prof. Edoardo Greppi, Presidente della Scuola Universitaria Interfacoltà di Scienze Strategiche (S.U.I.S.S.), che rivolgendosi ai neo laureati, ha sottolineato: «Ufficiali e Professori universitari insieme a Palazzo Arsenale e nelle aule del complesso infrastrutturale mettono in campo il cospicuo patrimonio di conoscenze e di competenze per dare vita ai quadri dirigenti della Forza Armata capaci di affrontare la complessità delle sfide del mondo contemporaneo».

Il Generale Cuoci ha inoltre premiato l'Ufficiale del 197° Corso meglio classificatosi negli studi universitari. Successivamente, sono stati consegnati riconoscimenti anche all'Ufficiale del Corpo degli Ingegneri autore della migliore tesi di laurea in ingegneria di argomento militare e all'Ufficiale dell'Arma dei Trasporti e Materiali (TRAMAT) meglio classificatosi negli studi al termine del corso e meritevole della Borsa di Studio dell'Associazione Nazionale Autieri d'Italia. 

Il Generale Cuoci nel corso del suo intervento ha sottolineato: "L'obiettivo della Scuola di Applicazione  è quello di formare dei professionisti militari in grado di operare efficacemente per rispondere alle grandi sfide che l'Esercito è chiamato ad affrontare. La crescita e il miglioramento siano sempre obiettivi da coltivare nell'umiltà, guardando alla comunità nazionale che servite.

Siate portatori di sicurezza, protezione, solidarietà e pace. Il vostro patrimonio è quello della nostra Patria; siate fedeli ai principi che sono i valori umani più profondi della nostra Italia".

La cerimonia si è conclusa con la consegna degli attestati agli Ufficiali del 197° Corso ed agli studenti civili proclamati Dottori in Scienze Strategiche.


condividi: