Il Vice Comandante della Combined Joint Task Force - Operation Inherent Resolve (DCOM-CJTF-OIR) visita il Task Group GRIFFON.

Riconosciuti dal Gen. Piatt l’elevato livello di professionalità e operatività  degli equipaggi dell'Aviazione dell'Esercito Italiano

Nei giorni scorsi il Major General Walter E. Piatt, Vice comandante della Combined Joint Task Force - Operation Inherent Resolve (DCOM-CJTF-OIR) in Baghdad, ha fatto visita ai militari italiani del Task Group Griffon di stanza presso l'International Airport di Erbil. Al suo arrivo è stato accolto  dal Comandante del Task Group che, durante l'operational overview, ha avuto modo di illustrare le peculiarità dell'unità e le modalità con le quali vengono condotte le missioni di volo a favore della Coalizione. La visita ha poi interessato il comparto operativo del Task Group dove il Generale Piatt ha avuto modo di approfondire la conoscenza delle caratteristiche e delle procedure d'impiego degli elicotteri italiani.

 

Il Task Group Griffon è una unità di volo delle Forze Armate Italiane attualmente impiegata nell'area operativa del Kurdistan Iracheno con elicotteri da trasporto tattico NH90, sotto il controllo tattico (TACON) della Task Force Hurricane a guida Statunitense. Il Generale Piatt, ha avuto modo di constatare l'elevato livello di professionalità e operatività espressa dagli equipaggi della Griffon. Tale unità di volo, costituita su base 7° Reggimento Aviazione dell'Esercito "Vega" di Rimini, è una compagine altamente specializzata e frutto di una sperimentata sinergia procedurale ed addestrativa sviluppata dall'Aviazione dell'Esercito Italiano.

 

L'alto ufficiale ha avuto parole di apprezzamento e di riconoscimento per il lavoro svolto dal Task Group Griffon che opera a favore dei Paesi membri della coalizione sottolineando l'elevatissima professionalità del reparto di volo dell'Esercito Italiano, considerato pedina fondamentale per il Combined Join Task Force ed il Governo Iracheno ai fini dello sviluppo e della stabilizzazione dell'area. L'Italia contribuisce all'Operazione "Inherent Resolve", con compiti di contrasto al terrorismo internazionale, nell'addestramento delle Forze di Sicurezza irachene e curde (Peshmerga) oltre a garantire la sicurezza della struttura della diga di Mosul e a fornire un dispositivo che opera a favore di personale della Coalizione e assicura il servizio di trasporto.


condividi: