fonte: COMFOP Nord

Condividi su Linkedin

I paracadutisti dell’Esercito del 183° “Nembo” in centro a Pistoia per l’evento organizzato dalla  sezione locale dell’AVIS.

La Folgore per sensibilizzare alla donazione di sangue e plasma

​I paracadutisti del 183° reggimento paracadutisti “Nembo” hanno partecipato la settimana scorsa alla “Notte Rossa AVIS”, evento organizzato dall’Avis comunale, in collaborazione con la municipalità della città di Pistoia, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della donazione di sangue e plasma.

Per l’occasione, il “Nembo” ha organizzato due stand espositivi di mezzi e materiali in dotazione all’unità, nei quali è stato esposto il Veicolo Tattico Leggero Multiruolo “LINCE” che ha suscitato grande e interesse tra i presenti.

Durante l’attività, i paracadutisti del reggimento hanno illustrato le opportunità formative e lavorative che l’Esercito Italiano offre, fornendo informazioni per l’accesso alla carriera militare.

Nel rispetto delle norme sanitarie sul contenimento e la diffusione del covid, i ragazzi maggiormente interessati hanno potuto osservare da vicino i materiali aviolancistici tipici della specialità “paracadutisti” provandone anche l’”indossaggio”, quest’ultima fase avvenuta a seguito di opportuna sterilizzazione dei materiali.

Il 183° “Nembo”, sostiene l’AVIS pistoiese per tutto l’arco dell’anno, con numerosi donatori tra le fila del reggimento. Per questo motivo, la “Notte Rossa” rappresenta, ancora una volta, il simbolo di un legame concreto e duraturo tra Esercito e AVIS.

condividi: