Condividi su Linkedin

Esercitazione finale per Unità Esploranti nell’ambito dell’addestramento di specializzazione RSTA.

Addestramento alla Scuola di Cavalleria

​Si è conclusa, nel poligono Militare di “Torre Veneri”, l’esercitazione finale di RicognizioneTattica Terrestre a favore degli Ufficiali frequentatori del 199° Corso Tecnico Applicativo “Osare”, durante l’addestramento di specializzazione alle procedure RSTA (Reconnaissance, Surveillance and Target Acquisition).

Nell’ambito del ciclo addestrativo denominato Cavalry Exercise (CAVEX), la Scuola di Cavalleria ha svolto un’articolata esercitazione, nella quale le unità esploranti di Cavalleria di linea hanno messo in atto le procedure di Ricognizione Tattica Terrestre con il concorso delle unità Cinofile del Centro Militare Veterinario di Grosseto e con il supporto delle Unità cinofile anti-droga del Comando Provinciale Lecce della Guardia di Finanza e del Nucleo Sommozzatori della Protezione Civile di Lecce.

In particolare, in uno scenario CROs (Crisis Response Operations), i frequentatori del 199° corso, unitamente a quelli del corso Esploratori Blindo nella configurazione “Leggera”, hanno messo in pratica quanto acquisito a livello teorico, eseguendo attività di ricognizione e controllo di itinerari e di zone di afflusso o facilitazione ad un centro abitato, quest’ultimo rappresentato dalla “Urban Training Area” nel poligono di Torre Veneri.

L’esercitazione ha rappresentato un importante momento formativo per i militari frequentatori dei corsi di specializzazione e per il personale “osservatore”, intervenuto dai vari reparti di Cavalleria, che ha potuto interagire attivamente in tutte le fasi dell’attività addestrativa.

condividi: