fonte: COMFORDOT

L’Esercito di corsa alla "Recordando" e alla "Just the Woman I am".

Le donne e gli uomini con le stellette protagonisti nello sport

​Doppio appuntamento sportivo per gli atleti del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito. In mattinata una rappresentanza dell’Istituto di Studi militari ha partecipato alla decima edizione di “Recordando – 6° memorial Fulvio Albanese”, manifestazione sportiva nata per celebrare l'impresa da Guinness dei Primati di Enzo Caporaso: 51 maratone in altrettanti giorni consecutivi.

Con oltre trecento atleti iscritti provenienti da tutta Italia e dall’estero, si è disputata la gara podistica lungo un percorso di 10 km con partenza ed arrivo sulla pista dello Stadio Primo Nebiolo.

Sempre in testa fin dal primo giro, i runners dell’Esercito hanno conquistato tutto il podio. In ordine di arrivo: 1° classificato, Sottotenente Marco Drago; 2° classificato, Sottotenente Giustino Fortunato Nigro; 3° classificato, Sottotenente Giuseppe Palumbo. Tutti Ufficiali del 195° Corso.

A conferma dell’attenzione dell’Esercito nei confronti dei più genuini valori sportivi e sociali, nel pomeriggio, ottanta atleti con le stellette, dei quali sessanta donne, hanno partecipato alla manifestazione sportiva "Just the Woman I am".

Giunta alla quinta edizione, la corsa non competitiva di 6,3 km, ha colorato di rosa Piazza San Carlo con circa 12 mila partecipanti. Evento di sport, cultura, benessere e socialità a sostegno della ricerca universitaria sul cancro, organizzato dal Centro Universitario Sportivo in stretta collaborazione con l’Università degli Studi e il Politecnico di Torino.

Il Sottotenente Mariachiara Armenti, del 195° corso, è stata la prima donna a tagliare il traguardo.

condividi: