fonte: SME PIC

Le guide del centro addestramento alpino aprono una nuova via sulla parete sud dell’Illimani

Le guide alpine dell’Esercito aprono una nuova via sulla parete sud dell’Illimani

II Caporal Maggiore Scelto Marco Farina ed Marco Majori, della Sezione Militare di Alta Montagna del Reparto Attività Sportive del Centro Addestramento Alpino, hanno realizzato nei giorni 13/14-06-2015 la prima salita di una nuova via denominata "Diretta Italiana" sulla parete sud dell'Illimani (Mt. 6438) nella Cordillera Real in Bolivia.

 

Dopo un periodo di acclimatamento nel quale hanno realizzato l'ascensione del Huayna Potosì, i due militari dell'Esercito sono partiti da La Paz il 12.06 e nella stessa giornata hanno installato il loro Campo Base a circa 4800 Mt. nella zona chiamata "La Mina" alla base della parete sud dell'Illimani.

 

Lasciato il Campo alle 04.00 del 13 giugno, hanno raggiunto la base della parete in circa 2 ore. E' stata necessaria un'intera giornata di ascensione per superare le impegnative sezioni di arrampicata su roccia per poi bivaccare in condizioni estreme a 200 mt dalla vetta dopo aver attraversato il grande pendio di neve e ghiaccio.

 

Il mattino successivo, hanno completato la salita giungendo in vetta all'Illimani intorno alle ore 11.00.

 

In serata, le guide alpine dell'Esercito sono rientrate​ al campo base dopo un ritorno lungo la via normale sul versante Nord – Ovest della montagna.

 

Una nuova grande impresa è stata compiuta dalle guide della Sezione Militare di Alta Montagna dell'Esercito Italiano, che sono arrivati nel pomeriggio di ieri a La Paz.

Il rientro in Italia ad Aosta per i due militari è previsto per la fine del mese di giugno.​

condividi: