fonte: COMFOTER COE

L'Aviazione dell'Esercito e Babbo Natale insieme per un pomeriggio di solidarietà

I Baschi azzurri celebrano le prossime festività con uno spirito di solidarietà

Si è svolta oggi presso l’Aeroporto “Fabbri” di Viterbo, alla presenza del Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Brigata Paolo RICCÒ e delle Autorità locali la 6^ edizione della manifestazione “Babbo Natale con le ali”. Scopo dell’evento, riunire tutte le famiglie dei militari per le festività natalizie e raccogliere fondi per alcune organizzazioni locali, come la casa famiglia “Sacra Famiglia” e l’associazione “Goji Vip Viterbo Onlus” nonché finanziare l’adozione a distanza di un bambino tramite l’associazione “SOS Villaggi dei bambini”.​

L’attività, organizzata dal personale dell’Esercito, ha visto la partecipazione di numerose famiglie di militari della zona di Viterbo. Protagonisti di questo simpatico pomeriggio sono stati i bambini che, increduli nel vedere Babbo Natale scendere da un elicottero CH 47-F con la sua slitta carica di doni, hanno trascorso queste ore di clima natalizio con gioia, tra gonfiabili, giochi di animazione, trucca bimbi e per la prima volta quest’anno, si sono anche potuti cimentare in una simulazione di volo grazie al dispositivo itinerante “Rolfo” allestito per l’occasione.​

Poco prima della consegna dei doni a tutti i bambini presenti, il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito ha espresso i suoi personali ringraziamenti: “Mi ritengo soddisfatto di una tale affluenza: questa per me e per i Baschi Azzurri rappresenta un modo per essere sempre più vicini ai cittadini; la manifestazione, come ogni anno, incarna completamente lo spirito di solidarietà verso chi vive situazioni di difficoltà. Questa occasione vuole essere un messaggio di speranza per le giovani generazioni, con l’augurio di continuare a custodire i nostri valori e le nostre tradizioni guardando al futuro con entusiasmo e spirito d’iniziativa”.​

Con il brindisi finale delle Autorità e delle famiglie presenti, la manifestazione si è quindi conclusa.​

La somma di denaro raccolta grazie alla generosità di tutti i partecipanti e al contributo di molteplici esercizi commerciali di Viterbo, sarà devoluta, nei prossimi giorni, alle organizzazioni partner dell’attività.​



condividi: