fonte: COMALP

I Genieri dell’Esercito intervengono per l’immediata bonifica di un ordigno bellico.

Granata della 2^Guerra Mondiale bonificata dall'Esercito

Il 32° Reggimento Genio Guastatori è stato attivato a seguito del rinvenimento di un ordigno bellico individuato nell'area portuale di Genova Sampierdarena.

Un nucleo di ricognizione specializzato ha effettuato la ricognizione procedendo all'immediata messa in sicurezza dell'area.

 

È stata rinvenuta una granata inglese da 300mm della 2^ Guerra Mondiale, di 400kg all'interno di uno scavo, a circa due metri di profondità,  in un'area di cantiere già delimitata.

Gli artificieri dell'Esercito procederanno oggi alla rimozione e al trasporto della granata presso un'area sicura ed idonea, per operare la neutralizzazione dell'ordigno.

 

Le attività di bonifica rientrano tra i compiti istituzionali dell'Esercito - il 32° Reggimento Genio Guastatori ha già eseguito, nell'anno corrente 80 interventi di bonifica, nelle tre regioni di competenza per territorio (Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta).

 

 In questo particolare caso si è  operato con la massima celerità, pur sempre nel rispetto delle procedure di sicurezza, per non rallentare i lavori in corso volti a migliorare la viabilità cittadina già critica a seguito del crollo del ponte Morandi.


condividi: