fonte: COMFOTER COE

Il 34° Gruppo Squadroni Aves "TORO" nella lotta agli incendi.

Elicottero dell' Esercito impegnato nella campagna anticendio 2019 in Val Pellice

​Nei giorni scorsi un elicottero UH-205A del 34° Gruppo Squadroni Aviazione dell'Esercito, dipendente dal 4° Reggimento Aviazione dell'Esercito “ALTAIR”, decollato dalla base di Venaria Reale di Torino, è stato chiamato ad intervenire per estinguere le fiamme sulle montagne in prossimità di Torre Pellice.


L’incendio, sviluppatosi inizialmente sul monte Vandalino, si è ulteriormente esteso in area impervia ed inaccessibile a piedi. In cooperazione con il Corpo Volontari Antincendi Boschivi (AIB) di Torre Pellice e coordinati dal Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) della Protezione Civile, sono state attrezzate immediatamente due vasche antincendio da 25mila litri ciascuna, a ridosso del torrente Pellice. 


L’attività antincendio, svolta in collaborazione con un elicottero regionale Écureuil della società AIRGREEN ed un CANADAIR del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, è durata più di 3 ore nelle quali l’ UH-205A ha compiuto 21 lanci per complessivi 14.000 litri di acqua dolce, versati sulla zona interessata dalle fiamme. L’attività è terminata con il sopraggiungere dell’oscurità.


La campagna antincendio rappresenta un obiettivo prioritario a tutela della popolazione e dell’ambiente naturale e vedono il coinvolgimento, in particolare, del Dipartimento della Protezione Civile e delle Forze Armate, per la quale l'Aviazione dell'Esercito  impiega i propri elicotteri di  pronto intervento aereo nazionale.

condividi: