fonte: COMFOTER di Supporto

Schieramento di un posto comando e addestramento al tiro per la Brigata di artiglieria nel poligono di Monte Romano.

Attività addestrativa, condotta nell’ambito dell'esercitazione “Atlante 18”

​Nell’ambito della più ampia esercitazione “Atlante 18”, il Comando Artiglieria è schierato nel poligono di Monte Romano (VT) per l’esercitazione SHARDANA 2018 ed ha ricevuto, nella giornata di ieri, la visita del Comandante delle Forze Operative di Supporto (COMFOTER SPT) di Verona, Generale di Corpo di Armata Giuseppenicola Tota.

L’attività addestrativa, con la partecipazione delle Grandi Unità alle dipendenze di COMFOTER SPT, ha visto lo schieramento del Posto Comando di Brigata di Artiglieria terrestre con i compiti di gestire il fuoco erogato da unità di artiglieria di supporto generale, di contribuire - mediante la raccolta informativa e attraverso i Joint Fire Support Elements operanti a livello Divisione/Corpo d’Armata - al processo di Targeting nonché di testare le procedure di Comando e Controllo tra le varie componenti del sistema di artiglieria. Per l’occasione, il Posto Comando di Brigata di artiglieria - supportato da una unità logistica del reggimento addestrativo e dal personale del 232° Reggimento Trasmissioni che ha assicurato i collegamenti strategici e tattici a supporto della manovra - ha gestito il fuoco erogato da una unità di artiglieria su obici PzH2000, sincronizzato con le missioni eseguite “in bianco” da un sistema lanciarazzi MLRS del 5° Reggimento Artiglieria “Superga” nonché una squadra con Radar Controfuoco fornito dal 41° Reggimento “Cordenons”.

Accolto dal Comandante del Comando Artiglieria Generale di Brigata Fabio Giambartolomei, il Generale Tota ha potuto osservare il personale impegnato sia nelle tradizionali branche funzionali all’interno del Posto Comando sia con i sistemi d’arma durante le missioni di fuoco eseguite dalle artiglierie schierate nel poligono.


condividi: