fonte: COMFOTER di Supporto

La Scuola NBC prende parte all'esercitazione NATO di Warning Reporting

Simulati eventi chimici, biologici, radiologici e nucleari

​Il Centro di Eccellenza per la difesa chimica, biologica, radiologica e nucleare (CBRN) della NATO di Vyskov (Repubblica Ceca), nel periodo 11 - 13 dicembre 2018, ha organizzato l’esercitazione denominata “Chemical Biological Radiological Nuclear Warning & Reporting - Information Exchange”. Scopo dell’attività è stato quello di testare la capacità dei Centri militari nazionali, facenti parte della “Rete di Osservazione e segnalazione degli incidenti CBRN della NATO in Europa, di scambiare informazioni relativamente alla diffusione di contaminazione di sostanze biologiche, chimiche e radiologiche.

All’esercitazione hanno preso parte, oltre al CBRN Area Control Centre (ACC) italiano, inquadrato nella Scuola Interforze per la Difesa NBC, anche quello rumeno - coordinatore delle attività -, bulgaro, ceco, polacco, slovacco ed ungherese.

Per la componente nazionale ha partecipato, oltre all’ACC, anche lo Zone Control Centre (ZCC) - Sala Situazioni Esercito, i Collection Centre (CC) del Comando delle Forze Operative Nord, del Comando delle Forze Operative Sud, del Comando in Capo della Squadra Navale e del Comando della Squadra Aerea, nonché i Sub Collection Centre (SCC) del 7° Reggimento NBC dell’EI, del Comando Operazioni Aeree, del 3°, 6° e 36° Stormo dell’Aeronautica Militare.

Nel corso delle giornate di esercitazione sono stati simulati numerosi incidenti, con particolare riferimento agli eventi di tipo transfrontaliero, correlati sia all’esplosione di ordigni militari, sia alla fuoriuscita – accidentale o volontaria – da fabbriche e/o impianti civili, con l’obiettivo di verificare le capacità dei Centri ad elaborare e valutare le aree di prevista contaminazione, per un rapido interscambio di informazioni tra nazioni confinanti.


condividi: