fonte: COMFOTER di Supporto

Ferrovieri dell’Esercito si addestrano nella gestione di uno scalo ferroviario.

Testata la capacità di cooperare nella gestione delle emergenze su linee ferroviarie

​ Si è conclusa nei giorni scorsi, nell’area addestrativa della Caserma “Montezemolo” di Castel Maggiore (BO), l'esercitazione della Brigata Genio denominata "ARGO 2020" condotta dal dipendente Reggimento Genio Ferrovieri.

Con questa esercitazione, svolta nel pieno del rispetto delle disposizioni vigenti in materia anti COVID 19, sono state condotte attività addestrative che hanno permesso di testare materiali e attrezzature di nuova acquisizione oltre a rafforzare procedure operative consolidate.

In particolare, gli uomini e le donne del Genio Ferrovieri si sono addestrati nella gestione di uno scalo merci, nel ripristino e potenziamento di una linea ferroviaria utilizzata per garantire rifornimenti a unità schierate in zona d’operazioni, nella gestione della circolazione di convogli sulla linea ferroviaria, nel ripristino di un tratto di rotabile e nel disinnesco di un ordigno da parte di un nucleo Conventional Munition Disposal (CMD).

L’attività, finalizzata al mantenimento delle capacità operative del Reggimento in un contesto di supporto generale alla mobilità e allo schieramento, ha permesso di verificare il grado di preparazione raggiunto nella condotta di operazioni complesse e, al tempo stesso, di esercitare il personale alla cooperazione tra l’Unità militare e gli altri operatori civili deputati alla gestione delle situazioni di emergenza.

condividi: