La Cooperazione Civile militare (CIMIC) dell’Italian National Support Element fa visita all’ospedale “Forlanini” di Mogadiscio.

L' Italian National Support Element visita l’ospedale “Forlanini” di Mogadiscio

​La Cellula di Cooperazione Civile e Militare (CIMIC) ed il Comandante dell’Italian National Support Element (IT-NSE), Comando a supporto della Missione Europea EUTM Somalia e del Contingente Nazionale, ha organizzato e condotto una visita presso l’ospedale pubblico “Forlanini”, struttura medica situata a Mogadiscio. Edificato dal governo italiano intorno al 1928 come polo sanitario dedicato alle malattie infettive e distrutto nel corso degli ultimi conflitti, è attualmente in fase di ricostruzione anche grazie al contributo del popolo Italiano.

La visita alla struttura pubblica, voluta fortemente per mostrare la vicinanza dei militari italiani alla parte più vulnerabile della popolazione Somala in questo periodo di festività, ha avuto inoltre lo scopo di inaugurare un pozzo recentemente costruito dall’IT-NSE nel quadro delle attività di Cooperazione Civile militare a favore delle strutture sanitarie locali.

Nel corso della visita ha avuto luogo un incontro con il personale che opera nella struttura durante il quale è stato sottolineato quanto questo tipo di attività, associato ai costanti rapporti tra il Contingente Italiano e il Ministero della Sanità Somalo ed il personale medico locale, stia efficacemente supportando il servizio sanitario somalo a sostegno delle fasce più deboli e più esposte ai rischi sociali della popolazione.

In tale quadro, il supporto alla popolazione è realizzato grazie al contributo degli operatori del Multinational CIMIC Group, unità dell' Esercito - a valenza interforze e multinazionale - specializzata nella cooperazione civile-militare.

condividi: