fonte: SME

Celebrati i duecento anni del Corpo di Commissariato dell’Esercito Italiano.

Il corpo di Commissariato dell’Esercito compie 200 anni

Oggi il Corpo di Commissariato dell'Esercito Italiano celebra il 200° anniversario della sua costituzione con un evento celebrativo nella Caserma Antonio Gandin, sede del Comando Brigata Granatieri di Sardegna a Roma. 


Alla cerimonia era presente il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, G​enerale di Corpo d’Armata Danilo Errico, che nel suo intervento ha ricordato come “in tutti questi anni, tanto in guerra quanto in pace, i Commissari dell’Esercito hanno sempre saputo dare vita a una salda tradizione di valore, al pari delle armi combattenti, degna di incondizionata ammirazione e riconoscenza, come testimoniano le ricompense che fregiano la Bandiera, nonché le numerose medaglie concesse individualmente”. 


Nella circostanza il Capo del Corpo, Maggior  Generale Salvatore Miccoli, alla presenza del Comandante Logistico dell’Esercito Gen. Corpo di Armata Leonardo di Marco, ha premiato il personale del Corpo che si è distinto per attività meritorie.


La data della ricorrenza del Corpo di Commissariato coincide con l'anniversario della costituzione dell'Intendenza dell'Armata Sarda da cui ha avuto origine. Le funzioni del Corpo si esprimono a livello direttivo, gestionale ed ispettivo e si riassumono nel sostegno logistico-amministrativo teso ad assicurare le migliori condizioni di qualità della vita del soldato, sia in esercitazione sia in operazione, in territorio nazionale ed all’estero.


In particolare, la logistica dei materiali si realizza mediante attività di studio, ricerca e sviluppo tecnico nei settori del vettovagliamento, del vestiario-equipaggiamento e dei materiali di attendamento, nonché nel settore dei mezzi mobili campali e dai servizi generali. 


Ad esempio, a breve sarà introdotta una nuova tenda ad esoscheletro ed un Sistema di riscaldamento campale.

Inoltre il personale del Corpo assicura il funzionamento amministrativo delle unità e dei Reparti della Forza Armata, garantendo la disciplina del trattamento economico, la matricola del personale e svolgendo funzioni di consulenza legale.


condividi: