fonte: COMFORDOT

Un team di volontari a domicilio della Scuola di Sanità e Veterinaria per il 47° corso Soccorritore Militare della Brigata Taurinense.

La Scuola Sanvet e la formazione sanitaria a domicilio nella F.A.

La Scuola di Sanità e Veterinaria Militare, dal 20 febbraio e sino al 10 marzo, ha assicurato un team di medici ed infermieri istruttori per realizzare a domicilio il "47° corso per Soccorritore Militare" a favore del personale della Brigata Taurinense


L'obiettivo del corso era la formazione di militari appartenenti alle unità operative al soccorso extra-ospedaliero in ambiente ostile, finalizzato a ridurre la mortalità del personale impiegato all'estero grazie all'intervento immediato prestato dai soccorritori militari. 


L'evento formativo, si è svolto  presso le aree addestrative del 3° Reggimento Alpini in Pinerolo, durato quattro settimane di cui una 1^ fase teorica, dedicata alle nozioni di anatomia, fisiologia e all'abilitazione BLS-D del personale frequentatore, ed una 2^ fase esercitativa, orientata alla conduzione pratica delle lezioni apprese attraverso la creazione di possibili scenari ed attività sanitarie simulate. 


Nella speciale circostanza, la Scuola di Sanità e Veterinaria Militare ha distaccato una parte rilevante del proprio personale docente al fine di ridurre i costi ma anche e soprattutto al fine di abilitare un numero maggiore di soccorritori militari. 


Una scelta rapida e funzionale, quest'ultima, che ha dato ulteriore riscontro dello specifico ruolo che la Scuola riveste nell'ambito della sanità domiciliare in territorio nazionale.


condividi: