Giunge alla fase centrale l'Esercitazione internazionale Allied Spirit in Germania, ormai giunta alla sua 4ª edizione

Allied Spirit IV, condizioni climatiche estreme per l’addestramento dei nostri soldati

​​​​​​L'esercitazione internazionale Allied Spirit IV che ogni anno  si svolge nella Training Area di Hohenfels in Germania, dopo oltre due settimane di intenso addestramento, teso a creare la giusta coesione e affinare le procedure tra le unità provenienti da 10 nazioni differenti, si avvia alla fase finale con lo schieramento delle forze e il confronto sul terreno.

 

La particolarità del comprensorio di Hohenfels è quella di offrire una vasta area addestrativa nella quale vengono riprodotti scenari operativi realistici, anche attraverso l'impiego di role players, in cui il terreno difficile e le particolari condizioni climatiche mettono alla prova la capacità di resistenza di uomini e mezzi. La complessa e minuziosa pianificazione dell'operazione che ha interessato la Brigata "Garibaldi" e vari reparti dell'Esercito Italiano, in collaborazione con gli altri paesi partecipanti, sarà  attuata e messa alla prova sul terreno.

 

Obiettivo di questo tipo di addestramento programmato negli anni è quello di condividere le rispettive esperienze operative per incrementare l'integrazione fra il personale fino ai minimi livelli ordinativi. Altro importantissimo aspetto ricercato è l'interoperabilità tra i differenti sistemi di comunicazione e di comando e controllo.

 

Tutto dunque è pronto per la fase centrale dell'Allied Spirit IV, ossia la fase condotta. Una durissima settimana durante la quale saranno riprodotte fedelmente tutte le situazioni tipiche di uno scenario di crisi innevato. ​

condividi: