fonte: NRDC-ITA

Importante supporto di NRDC-ITA al Comando britannico per la ARRCADE Fusion.

NRDC-ITA garantisce il suo supporto ad ARCC per un'importante esercitazione

​Si è conclusa nei giorni scorsi, dopo due settimane di addestramento serrato, l’esercitazione ARRCADE Fusion, che ha visto la partecipazione di oltre 1800 militari provenienti da nazioni contributrici e partner della NATO, schierati in Cornovaglia fin dal 10 novembre scorso.

Lo scopo principale dell’attività era quello di testare la capacità del Comando britannico di operare in uno scenario warfighting e di esercitare il Comando e Controllo su forze multinazionali in una vasta gamma di operazioni, mostrando la flessibilità dell’Alleanza nell’affrontare le situazioni di crisi.

NRDC-ITA ha fornito un ingente contributo all’esercitazione, garantendo il concorso di un numero cospicuo di personale, che ha simulato il ruolo di un Comando sovraordinato e adiacente ad ARRC (Allied Rapid Reaction Corps).

La fase esecutiva dell’ARRCADE Fusion ha, quindi, registrato un ulteriore successo per l’unità di Milano, che ha consolidato la sua fama di struttura flessibile all’interno della NFS (NATO Force Structure) e confermato la capacità di supportare i Comandi paritetici, condividendo le esperienze maturate nelle attività addestrative.

L’esercitazione appena terminata, con i benefici derivanti dalla sua condotta congiunta, utile ad accrescere l’interoperabilità, rafforza ulteriormente i già saldi legami di stretta collaborazione tra ARCC e NRDC-ITA che, con ruoli simili, si danno sostegno reciproco per migliorare le proprie performances e garantire così un apporto ancor più prezioso all’Alleanza.

condividi: