fonte: COMFORDOT

Il Capo di SME in visita ai frequentatori del 4° Corso per Ufficiali subalterni a Torino.

Il Capo di SME a Torino incontra i prossimi Comandanti di Compagnia

​Nell'ambito della Scuola di Applicazione e Istituto di Studi Militari dell'Esercito di Torino, si sta svolgendo il 4° Corso per Ufficiali subalterni (Tenenti prossimi alla nomina a Capitano) del Ruolo Normale delle Varie Armi e Arma TRAMAT, che ha lo scopo di far acquisire ai frequentatori le capacità di “saper fare” nell’ambito delle funzioni relative all’esercizio del Comando di Compagnia.

Il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina, per l’occasione si è recato presso l’Istituto di Formazione per incontrare i prossimi Comandanti di Compagnia frequentatori del Corso.

Accolto dal Comandante della Scuola d’Applicazione, Generale di Divisione Salvatore Cuoci, ha reso omaggio alla Bandiera d’Istituto, decorata di Medaglia d'Argento al Valore Militare e nel suo incontro con gli Ufficiali corsisti ha condiviso alcune riflessioni, evidenziando in particolare quanto sia importante l’incarico che andranno a ricoprire perché saranno dei leader, Comandanti con il compito di indirizzare i propri uomini e donne motivandoli e ispirandoli all’azione anche nelle circostanze più incerte e critiche.

Sarà importante dar loro l’esempio, condividendo quotidianamente le esperienze sul campo affrontate grazie alla coesione delle unità, raggiunta con il costante addestramento a cui la Forza Armata pone massima attenzione avendo avviato un processo “che stiamo sostenendo con forza, volto a intensificare le esercitazioni interforze e internazionali, al fine di sviluppare le capacità di operare in ambienti sempre più difficili”.

Il Generale Farina ha poi concluso: “l’esser Comandanti di soldati richiede un impegno grandissimo, la vostra motivazione e l’eterogeneità delle esperienze che portate sono il vero valore aggiunto e i vostri colleghi più giovani ne sapranno trarre tanto”.

Il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito di Torino rappresenta un’unicità del sistema formativo nazionale, sempre aderente alle continue e mutevoli esigenze dell’Esercito Italiano, svolge il suo compito formativo in perfetta simbiosi con le Università e le Istituzioni Internazionali, forte della sua tradizione pluricentenaria, che trae le sue origini dalle Regie Scuole Teoriche e Pratiche di Artiglieria e Fortificazioni del 1739.

condividi: