fonte: COMFOP Nord

 Scolaresche in visita all'8° Reggimento Guastatori Paracadutisti.

Caserma aperta" dei guastatori paracadutisti a Legnago a testimonianza del forte legame con la cittadinanza

Martedì 4 dicembre presso la sede dell'8° Reggimento Guastatori Paracadutisti "Folgore" di Legnago si è svolta la tradizionale manifestazione denominata "Caserma Aperta". 


Le scolaresche (circa 1100 studenti) provenienti da diversi istituti della provincia di Verona e gli uomini e le donne dell'8° reggimento Guastatori Paracadutisti "Folgore" hanno celebrato la ricorrenza di Santa Barbara (Patrona dell'Arma del Genio) e commemorato solennemente i caduti di tutti le guerre e delle più recenti missioni internazionali di pace. 


Nel corso della mattinata i numerosi ospiti hanno potuto partecipare alla cerimonia dell'alzabandiera e visitare gli spazi della caserma allestiti per l'occasione con mezzi, attrezzature ed equipaggiamenti in dotazione al reparto con i quali l'unità è in grado di esprimere al meglio le capacità operative e duali tipiche della Brigata Paracadutisti "Folgore"


La giornata è culminata con la deposizione di una corona di alloro presso il monumento ai caduti e con il saluto del sindaco di Legnago, professoressa Clara Scapin, che nel suo discorso ha voluto rimarcare il privilegio di avere nel proprio territorio una istituzione così importante sempre a supporto della collettività nazionale, sottolineando la gratitudine nutrita nei confronti dei guastatori paracadutisti per quello che fanno oltre i confini nazionali, nell’ambito delle missioni di pace. 


La cerimonia si è conclusa con il saluto del comandante di reggimento, Colonnello Antonio D'Agostino, che dopo aver rivolto un deferente pensiero ai caduti, ha voluto ringraziare i presenti per l'affetto e la stima dimostrata in ogni occasione a testimonianza del forte legame che da sempre unisce i guastatori paracadutisti a tutta la popolazione del basso veronese.




condividi: