fonte: COMFOP SUD

Il Generale di Brigata Carai cede le consegne al parigrado Di Stasio.

La Sardegna ha salutato i Dimonios rientrati in Patria dal teatro operativo afghano

​Nel piazzale Istria della Caserma Gonzaga di Sassari, alla presenza  della bandiera di guerra del 152° Reggimento, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al vertice della Brigata Sassari, nel corso della quale le città e delle istituzioni della Sardegna hanno salutato la pluridecorata unità dell’Esercito Italiano recentemente rientrata in Patria dal teatro operativo afghano. 


Lo scorso 12 giugno, infatti, dopo sei mesi di  attività, la Brigata Sassari ha ceduto alla Brigata Pinerolo la responsabilità del Train Advise Assist Command West (TAAC W), il comando Nato multinazionale e interforze a guida italiana che opera nella regione Ovest dell’Afghanistan nell’ambito della Missione Resolute Support. 


In questo periodo i Dimonios hanno fornito il loro contributo alla stabilizzazione di un’area sicuramente problematica, favorendo la costante crescita delle forze di sicurezza locali, garantendo inoltre l’addestramento, la consulenza e l’assistenza alle attività delle istituzioni afgane. Attualmente altri reparti della Brigata Sassari sono impegnati in operazioni fuori area. 


Nel corso della cerimonia odierna, alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, Comandante delle Forze Operative Sud, il Generale Gianluca di Brigata Carai ha lasciato al parigrado Andrea Di Stasio il comando della Brigata Sassari dopo circa un anno e mezzo di intensa attività operativa ed addestrativa, essendo destinato a ricoprire un importante incarico presso il Ministero della Difesa. 


Il Generale Andrea Di Stasio, pilota militare di elicotteri, proviene dallo Stato Maggiore dell’Esercito dove ha prestato servizio quale Vice Capo del III Reparto Pianificazione Generale. Nato a Roma, l’Ufficiale ha frequentato i corsi regolari dell’Accademia Militare di Modena e di Stato Maggiore ed è laureato in ingegneria meccanica. Il Generale Di Stasio è in possesso di una lunga esperienza all’estero e, nel corso della sua carriera, ha ricoperto importanti incarichi di comando, tra i quali spicca quello al vertice del 3° Reparto Elicotteri Operazioni Speciali “Aldebaran”. 


Durante la cerimonia è stata anche celebrata una speciale ricorrenza storica: il centenario della Battaglia del Solstizio, evento bellico della Grande Guerra nel corso del quale i “Diavoli Rossi” ebbero un ruolo fondamentale nel bloccare la penetrazione nemica nel settore del basso Piave. L’evento è stato ricordato, grazie alla Associazione Nazionale Brigata Sassari ed alla Associazione Filatelica Sassarese, con uno speciale annullo filatelico di Poste Italiane ed una mostra di cartoline d’epoca e valori postali allestita nei locali del Museo Storico della Brigata Sassari, alla presenza di numerosi visitatori ed appassionati.

condividi: