fonte: SME

Il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito ha incontrato il 1° Caporale Maggiore Laila Soufyane del Centro Sportivo Olimpico.

Il Capo di SME incontra Laila Soufyane, campionessa mondiale militare di maratona

​​​​​​​​​​​​​

Questo pomeriggio, il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico, ha incontrato a Palazzo Esercito il 1° Caporale Maggiore Laila Soufyane, campionessa militare di maratona che ha trionfato al 48° Campionato Mondiale Militare di maratona, inserito nella XXX edizione della Turin Marathon, imponendosi nei 42 chilometri con il tempo di 2 ore 36 minuti e 32 secondi.


All'atleta dell'Esercito, originaria di Oujjine (Marocco), che si è così laureata Campionessa del Mondo militare aggiudicandosi il primo posto assoluto anche nella graduatoria femminile della Turin Marathon, sono giunte le congratulazioni del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico, che ha sottolineato l’importanza del traguardo raggiunto. "Tale risultato - ha aggiunto il Generale Errico - rappresenta un esempio concreto e tangibile dei valori degli uomini e delle donne militari dimostrando una forte determinazione e motivazione. Soltanto la tenacia in un costante addestramento unitamente alla dedizione, possono garantire tali lusinghieri risultati sportivi e operativi". 


Per l'atleta in forza al Centro Sportivo Olimpico dell'Esercito inizia ora la stagione dei cross in attesa di tornare alle maratone in primavera. Prossimo obiettivo: Tokyo 2020.


condividi: