L'atleta militare del Centro Sportivo Esercito, Sezione Sport Invernali, fa sua la tappa di Coppa del Mondo aggiudicandosi il miglior risultato di carriera

Bombardi da urlo nella terra transalpina, vince a Chamonix

Il Caporale Marcello Bombardi è entrato di diritto nella storia dell’arrampicata sportiva italiana. Con un colpo da maestro inatteso fino a un mese fa, il 23enne di Modena ha vinto la tappa della Coppa del Mondo 2017 che si è disputata a Chamonix (Francia).


Una prova d’autore per il giovane azzurro, balzato agli onori della cronaca durante gli Europei di Campitello di Fassa, che si sono svolti due settimane fa cogliendo un ottimo settimo posto,  capace di vincere la prima gara della carriera a livello internazionale proprio nella vicina Chamonix, località  regina dell'alpinismo e dell'arrampicata sportiva. Bombardi è stato assoluto protagonista nelle qualifiche sino alla semifinale riuscendo ancora a cambiare marcia e testa durante la finale e con grande astuzia e forza a raggiungere il top (l’obiettivo nel lead) in un tempo inferiore rispetto a quello delle stelle nipponiche Keiichiro Korenaga e Yuki Hada ma anche dell’idolo di casa Romain Desgranges, fresco Campione d’Europa.


Si tratta del suo primo successo in carriera e miglior risultato conseguito con l'augurio che la stagione è appena iniziata.






condividi: