Bloccato un individuo intento a molestare una ragazza nei pressi della Stazione Centrale di Napoli.

Continua l'attività di presidio del territorio per il Raggruppamento Campania

Quella di ieri è stata una domenica di intensa attività per i militari di Strade Sicure del Raggruppamento Campania che operano al comando del Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°). Nei pressi della Stazione Centrale di Napoli una pattuglia è intervenuta in soccorso di una ragazza che veniva molestata da un individuo.


Alla vista dei militari l’uomo ha tentato la fuga, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato e consegnato alle Forze dell'Ordine. La ragazza, in stato confusionale, è stata accompagnata all’ospedale e il molestatore posto in stato di arresto.


Sempre a Napoli, durante un pattugliamento su corso Umberto I°, i militari dell’Esercito sono stati allertati dai passanti della presenza di un uomo in forte stato di agitazione, armato di pistola e con un ago conficcato in un braccio. La pattuglia ha dapprima calmato l’individuo e quindi convinto a posare l’arma a terra, risultata poi essere una pistola giocattolo. Nel frattempo sono giunti sul posto i Carabinieri che hanno trasportato l’uomo, sprovvisto di documenti, al vicino Ospedale.


Inoltre in territorio di Villa Literno (CE) e Casalnuovo (NA), durante il pattugliamento della Terra dei Fuochi, sono stati individuati due sversamenti illeciti di rifiuti. In entrambi i casi i militari hanno colto persone in flagranza di reato che sono state, quindi, consegnate alle Forze di Polizia. 


I militari dell'Esercito, dall'agosto 2008, con una presenza costante e capillare presidiano il territorio, in concorso e congiuntamente alle Forze dell'Ordine, per aumentare il livello di sicurezza dei cittadini.




condividi: