181° anniversario della fondazione dei Bersaglieri

Celebrato a Porta Pia il 181° anniversario della fondazione dei Bersaglieri

​Grande successo di pubblico per lo spettacolo organizzato nei giorni scorsi dal Presidente della  Sezione di Roma dell'Associazione Nazionale Bersaglieri, Colonnello (aus.) Nunzio Paolucci, in stretta collaborazione con il Direttore del Museo Storico dei Bersaglieri, Colonnello Fabrizio Biancone, nel cortile michelangiolesco di Porta Pia in occasione del 181° anniversario della fondazione del Corpo dei Bersaglieri.

 

La fondazione del Corpo risale al 18 giugno del 1836 quando, per Regio Viglietto di Re Carlo Alberto di Savoia, su proposta dell'allora Capitano delle Guardie Alessandro La Marmora, venne istituita a Torino la 1° Compagnia Bersaglieri, unità militare composta da truppe scelte, addestrate ad un combattimento dinamico e ad un tiro veloce e preciso. Da allora i fanti piumati hanno partecipato agli episodi più salienti del Risorgimento e della storia d'Italia.

 

La celebrazione, svolta alla presenza del Generale di Brigata Giovanni Savarese, Sottocapo di Stato Maggiore Operativo del Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell'Esercito, e del Generale di Brigata Fabio Giudici, Capo di Stato Maggiore del Comando Militare della Capitale ha visto anche la partecipazione della Fanfara in congedo "Nulli Secundus" di Roma.

 

La formazione musicale, dopo aver reso gli onori ai 49 soldati italiani e 19 pontifici caduti negli scontri di Porta Pia del 1870, ha entusiasmato il pubblico con un repertorio tratto dalle musiche tradizionali del Corpo.

 

Molta emozione fra il pubblico quando sono stati simbolicamente riconsegnati al Museo i Labari  del 6° e del 9° reggimento bersaglieri restaurati dalla Sezione di Roma dell'Associazione Nazionale Bersaglieri. I vessilli, che versavano in un precario stato di conservazione, sono stati recentemente restaurati proprio grazie al contributo dei soci di Roma, ciò ad evidenziare il forte connubio e lo spirito di Corpo che lega tra loro diverse istituzioni "bersaglieresche" di ieri e di oggi.

 

Durante la serata sono state altresì presentate le risultanze dell'attività di Alternanza Scuola Lavoro svolte da alcuni studenti dell' Istituto di Istruzione Superiore "E. Torricelli" nel corso dell'anno scolastico 2016-2017.

 

Durante tale attività gli studenti  hanno effettuato una ricerca storica su alcuni beni culturali custoditi nel Museo, realizzando un data base per la gestione museale e che consentirà successivamente la creazione di un "museo virtuale" accessibile a tutti gli interessati.


condividi: