fonte: SME PIC

L'ottava medaglia dell'Esercito firmata dalle judoca Odette Giuffrida e Elisa Marchio'.

I Caporal Maggiori Odette Giuffrida (52 kg) e Elisa Marchio' (+ 78 kg) protagonisti dell'ottava medaglia per i colori del Centro Sportivo Es

​​La 1^ edizione dei Giochi Europei cala il sipario e nell'ultima giornata di gare è arrivato il bronzo della squadra femminile del judo.

Protagonisti dell'ottava medaglia per i colori del Centro Sportivo Esercito i Caporal Maggiori Odette Giuffrida (52 kg) e Elisa Marchio' (+ 78 kg), insieme a Galeone Assunta (+70 kg), Giulia Cantoni (-70 kg), Edvige Gwend (-63 kg), Giulia Quintavalle (-57 kg)

Il torneo a squadre, partito direttamente dai quarti, vedeva infatti la presenza di di 7 nazioni distribuite su due pool; nella prima, quello dell'Italia, figurava la Francia, qualificata di diritto in semifinale, e la Slovenia, nazione che ha subito imposto alle azzurre la prima battuta d'arresto per 3/2, qualificando quest'ultima per la prima semifinale; nell'altra invece, c'erano la Germania contrapposta e vincente sull'Ungheria per 3/2 e la Russia contrapposta e vincente, sempre per 3/2 sulla Polonia.

Composto il quadro delle quattro semifinaliste, e cioè Francia contro la Slovenia e Germania contro la Russia, il cammino dell'Italia verso il terzo gradino del podio è ricominciato grazie alla regola dei ripescaggi, contrapponendola alla Russia, a sua volta sconfitta in semifinale dalla formazione tedesca (3/2), 

In virtù del successo per 3/2 sulle russe, per le judoca azzurre è arrivata la tanto sospirata medaglia di questa prima edizione dei Giochi Europei, che a termine giornata ha infine visto salire sul primo gradino del podio il team francese, per effetto del 5/0 imposto in semifinale alla Slovenia e del 4/1 inflitto a quello tedesco in finale.

Con il bronzo odierno, il palmares del Centro Sportivo Olimpico dell'Esercito ai Giochi di Baku si chiude con complessive 8 medaglie (2 ori, 3 argenti, 3 bronzi), così ripartite: un oro ed un argento con il Caporal Maggiore Scelto Diana Bacosi, rispettivamente, conquistati nella Team Mixed e nell'individuale del tiro a volo, di un oro a squadre con il pari grado Giovanni Repetti nella sciabola, di un argento, sia con i Caporal Maggiori Caterina Navarria e Martina Criscio nella prova a squadre della sciabola, che con il VFP1 Valentina Alberti (-64 kg) nel pugilato e di tre bronzi, due conquistati nella prova a squadre maschile e femminile della spada, rispettivamente, con il Caporale Gabriele Cimini e con il Primo Caporal Maggiore Brenda Briasco insieme al Caporal Maggiore Camillla Batini ed uno, quello odierno, arrivato delle judoca Odette Giuffrida (-52 kg) ed Elisa Marchio' (+ 78 kg).​

condividi: