fonte: COMALP

Il Reggimento Logistico Taurinense ospita gli alunni delle scuole di Pinerolo che incontrano l’Associazione Nazionale Alpini.

Lezione di educazione civica “alternativa” per gli studenti del Piemonte

​Nell’ambito del progetto “Alpini a Scuola”, patrocinato dal Comune di Rivoli e dall’Associazione Nazionale Alpini, gli alunni delle classi 4ª e 5ª delle scuole primarie rivolesi “Don Milani” e “Gozzano” hanno fatto lezione presso il Reggimento Logistico “Taurinense”, nella caserma “Ceccaroni”. Il progetto è finalizzato a far conoscere alle nuove generazioni, attraverso un percorso didattico di educazione civica, le tradizioni e i valori propri dello spirito alpino.

Accolti dal Comandante di reggimento, Colonnello Giulio Arseni, gli alunni hanno preso parte alla cerimonia dell’Alzabandiera, accompagnati del Sindaco di Rivoli Franco Dessì, e dagli alpini dell’ANA locale, guidata dal Presidente Carlo Cattaneo. A seguito dell’alzabandiera, ha avuto luogo la deposizione di una corona commemorativa in onore del Maggiore Mario Ceccaroni a cui la caserma è intitolata, nell’avversario della sua morte in combattimento, a cui è seguita una visita ai mezzi e materiali in dotazione all’Esercito Italiano e agli alpini. I racconti degli alpini e delle loro “avventure”, non ultimi gli interventi in occasione dell’emergenza maltempo, sono stati i capitoli di questa visita che ha consentito ai giovani ospiti di poter “toccare con mano” la vita degli Alpini e i loro valori ieri come oggi. I “veci” dell’Associazione Nazionale Alpini hanno infatti raccontato le loro storie fatte di aneddoti del loro sevizio di leva.

L’attività ha permesso di coinvolgere attivamente gli scolari in un percorso di valori quali la Bandiera, il senso di cittadinanza e il ricordo di quanti si sacrificarono per la Patria. Questa lezione di educazione civica “alternativa” ha suscitato grande entusiasmo da parte dei giovani scolari e interesse da parte del corpo docente.

condividi: