fonte: COMFOTER

I militari dell'Esercito in servizio per l'Operazione Strade Sicure soccorrono un giovane e fermano gli aggressori.

Operazione Strade Sicure a Roma

​​​Nel fine settimana appena trascorso, alla fermata della metropolitana di Piazza della Repubblica a Roma, una pattuglia di militari del Reggimento Lagunari, effettiva al Raggruppamento "Lazio, Umbria e Abruzzo" e alle dipendenze della Brigata "Granatieri di Sardegna" impegnata nell'operazione "Strade Sicure - Giubileo", è intervenuta a favore di un minorenne italiano che era stato aggredito fisicamente (strattonato e picchiato) da due malviventi con l'intento di derubarlo.

 

I militari sono riusciti a bloccare e isolare i due malviventi risultati essere di nazionalità straniera.

La Sala Operativa della Questura, avvisata, ha inviato una pattuglia sul posto che ha tratto in arresto i due aggressori.

 

Il Raggruppamento "Lazio, Umbria e Abruzzo", oltre 2400 militari articolati in due Task Force ("Strade Sicure" e "Giubileo"), garantisce il presidio di obiettivi fissi, come le stazioni metropolitane, e il pattugliamento nel territorio della Capitale, nella Regione Lazio e nelle vicine Umbria e Abruzzo, in concorso alle Forze dell'Ordine.​

condividi: