fonte: COMFOP Sud

A Capo Teulada,in azione team di tiratori scelti del 66° Reggimento Aeromobile “Trieste” e del 152° Reggimento Fanteria "Sassari".

Addestramento congiunto per aumentare l’interoperabilità degli assetti

La presenza della Brigata Aeromobile "Friuli" a Capo Teulada, impegnata a raggiungere un elevato stato di prontezza per poter intervenire dove vi possano essere esigenze in teatri operativi nazionali o in aree di crisi all'estero, ha costituito un'interessante opportunità per sviluppare attività di cooperazione e integrazione con il 152° Reggimento Fanteria della Brigata Sassari che, in piena sintonia con il 66° Reggimento Aeromobile "Trieste", ha preso parte ad un'esercitazione nella quale sono stati coinvolti alcuni team di tiratori scelti.

 

Gli specialisti dei due reggimenti hanno potuto così condividere interessanti esperienze nella pianificazione, nel coordinamento e nella esecuzione di attività che prevedono l'impiego degli "sniper".

 

L'addestramento congiunto, che è terminato con l'effettuazione di sessioni di tiro con il fucile di precisione SAKO TRG 42 cal. 0.338 ed il fucile di assalto di recente acquisizione Beretta ARX 200,  ha consentito alle due unità impegnate nell'evento addestrativo di perfezionare tattiche, tecniche e procedure ed aumentare l'interoperabilità degli assetti sul terreno.


condividi: