fonte: UNIFIL

Corsi di topografia, controllo della folla, studio di una missione operativa e conoscenza e bonifica di ordigni esplosivi a favore delle Forze Armate Libanesi.

Incrementare conoscenza procedure e livello di interoperabilità tra LAF e Caschi Blu

Prosegue, a pieno ritmo, l’addestramento congiunto con le LAF, Forze Armate Libanesi, sia con l’obiettivo di incrementare il grado di conoscenza delle procedure impiegate dal personale di UNIFIL e il livello di interoperabilità tra le LAF e i Caschi Blu della JTF-L, Joint Task Force Lebanon, del Sector West (SW), sia per il raggiungimento della Full Operational Capability delle unità libanesi schierate a Sud del fiume Litani.

Le attività addestrative vengono mensilmente programmate con il Quartier Generale libanese del South Litani Sector (SLS) e, in generale, si suddividono in quattro macro-aree:
- Basic Training (BT), corsi basici, rivolti prevalentemente a Graduati e militari di truppa, finalizzati a potenziare il livello addestrativo e di conoscenza di istruzioni basiche tecnico-procedurali;
- Advanced Training (AT), corsi avanzati, rivolti prevalentemente ad Ufficiali e Sottufficiali, mirati a sviluppare il concetto del Train The Trainers (T3), al fine di facilitare una diffusione più rapida e capillare degli insegnamenti impartiti nell’ambito della struttura organizzativa interna delle LAF;
- Crisis Management (CM), attività addestrative e corsi rivolti ad Ufficiali di staff finalizzati a consolidare le conoscenze delle procedure e dei meccanismi di Comando e Controllo (C2) in ambito Tactical Operations Center (TOC) e ad implementare l’interoperabilità LAF- SECWEST;
- Special Training (ST), corsi e attività addestrative specifiche mirate ad acquisire e sviluppare particolari capacità operative come, tra le altre, esercitazioni a fuoco, impiego del Sistema Simunition con l’utilizzo di munizioni marchianti, corsi di addestramento nei centri abitati.

Nell’ambito delle citate attività il Comando del Sector West, su base Brigata Bersaglieri Garibaldi, ha organizzato, nell’ultimo periodo, numerosi corsi basici ed avanzati (alcuni già conclusi e altri in fase condotta) a favore del General Directorate of State Security libanese (partner strategico) e ripreso rapporti di collaborazione con le Internal Security Forces (ISF).

Nello specifico, presso la base Millevoi di Shama, sede della Joint Task Force Lebanon e quella di Al Mansouri, sede della Task Force di manovra a guida italiana (ITALBATT), le attività svolte hanno riguardato corsi di topografia, di controllo della folla, di cui uno condotto dal nucleo di Polizia Militare dell’Arma dei Carabinieri della JTF-L, lo studio di una missione operativa e la conoscenza e bonifica di ordigni esplosivi improvvisati e non.


condividi: