fonte: NRDC-ITA

Condividi su Linkedin

“Il Comando NATO di Milano ha ospitato la conferenza “Cyberspace operations and security of critical infrastructures”.

Sviluppare politiche e procedure comuni per affrontare le minacce del futuro

​Ha avuto luogo nei giorni scorsi, con la regia situata nella sede operativa del Corpo d’Armata di Reazione Rapida (NRDC-ITA) in Solbiate Olona (VA) il webinar “Operazioni nello spazio cibernetico e Sicurezza di Infrastrutture critiche”.

L’evento, tenuto in videoconferenza a causa della situazione pandemica in atto, ha visto la partecipazione di alti Ufficiali italiani e dell’Alleanza nonchè di professori e specialisti del settore delle “Operazioni Cyber” e della “Sicurezza cibernetica di Infrastrutture di primaria importanza”.

A dare il benvenuto agli ospiti e il via alla discussione il Comandante di NRDC-ITA, Generale di Corpo d’Armata Guglielmo Luigi Miglietta, il quale ha ricordato come l’iniziativa, alla stregua delle altre condotte dal Corpo d’Armata, che quest’anno celebra il ventesimo anniversario della sua fondazione, rappresenti un momento molto significativo per il diuturno impegno del Comando, teso a una migliore comprensione del mondo cibernetico che ormai ci circonda, cruciale per un ruolo credibile a sostegno della sicurezza informatica.

I due panel nei quali si è sviluppato il webinar si sono focalizzati sulle prospettive atlantiche, europee e nazionali, da un lato, e sugli aspetti di sicurezza legati alle infrastrutture critiche dall’altro. Nella prima parte sono intervenuti il Generale di Corpo d’Armata Richard J. Cripwell, Vice Comandante di LANDCOM, il Sig. Martin Konertz, Direttore di Capability, Armament and Planning della European Defence Agency ed il Generale di Brigata Giuseppe Tortorelli, Capo Reparto del Comando Operazioni in Rete (COR Difesa). Nella seconda sessione, invece, si sono alternati il Prof. Roberto Baldoni, Vicedirettore Generale del Dipartimento di Intelligence e Sicurezza italiano, il Prof. Stefano Zanero del Politecnico di Milano, il Dott. Eugenio Santagata, CEO di CY4GATE e il Dott. Massimo Crisci dell’Agenzia Spaziale Europea.

Moderatore della conferenza è stato il Prof. Arturo Di Corinto, giornalista e scrittore, che ha svolto il fondamentale ruolo di valorizzazione dei contributi degli illustri oratori intervenuti e di armonizzazione delle risultanze delle presentazioni dei singoli relatori.

Tra gli aspetti analizzati durante il dibattito, particolare attenzione hanno meritato la considerazione della necessità di sviluppare politiche e procedure comuni per affrontare le possibili minacce al pari dell’importanza di condividere le esperienze vissute per trarne degli utili ammaestramenti. Agli accademici intervenuti ed agli addetti ai lavori che si sono avvicendati è andato, a conclusione dell’evento, il ringraziamento del Comandante di NRDC-ITA per aver contribuito ad uno stimolante dibattito, che ha posto l’accento sull’opportunità di sviluppare nuove capacità e di utilizzare un approccio pragmatico per l’analisi dei fattori di vulnerabilità correlati al mondo cibernetico.


condividi: