fonte: COMFORDOT

Il 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno” accoglie i volontari del 2° Blocco 2019.

Al 235° inizia il corso per 455 frequentatori

​455 nuovi Volontari in Ferma Prefissata di un anno dell’Esercito Italiano del 2° Blocco 2019, di cui 134 di sesso femminile, sono giunti ieri nella Caserma “Emidio Clementi”, sede del 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno”, per la frequenza del corso iniziale di formazione.

Articolato in un modulo di base e in un modulo avanzato, rispettivamente di 7 e 4 settimane, il corso si prefigge lo scopo di conferire ai giovani volontari una preparazione fisica coerente con lo status di soldato e le capacità sia per impiegare le armi individuali e di reparto sia per affrontare con adeguata efficacia tutte le situazioni di stress.

I frequentatori, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, provenienti dalle diverse regioni della Penisola, saranno sottoposti ad un addestramento intenso, sia teorico sia pratico, focalizzato sul “saper fare”, attraverso il quale acquisiranno gli aspetti fondamentali della vita militare.

Nello specifico, verrà dedicata particolare attenzione all’educazione fisica, all’addestramento individuale al combattimento, alle lezioni di tiro con le armi in dotazione e alla formazione etico-morale, indispensabile per costruire l’identità militare dei futuri soldati dell’Esercito Italiano. Numerosa è stata anche la partecipazione dei familiari e degli accompagnatori all’incontro informativo, denominato “Da casa …..alla Caserma”, nel corso del quale personale qualificato del reggimento ha fornito notizie sul corso di formazione e sulle prospettive di carriera.

I volontari permarranno nella “Città delle Cento Torri” fino al prossimo 21 novembre e, successivamente, saranno trasferiti presso gli Enti e i Reparti d'impiego della Forza Armata, dislocati su tutto il territorio nazionale.

condividi: