ESERCITO ITALIANO

Sei in: Skip Navigation LinksHome Page » Notizie

BERSAGLIERI IN LIBANO

Fonte: Contingente Italiano in Libano

Data: 21 giugno 2011
un momento della cerimonia
Il Contingente Italiano in Libano, agli ordini del Generale Gualtiero Mario De Cicco, ha festeggiato il 175° anniversario della costituzione del Corpo.
La cerimonia, alla presenza di autorità civili delle municipalità libanesi e autorità militari internazionali, ha avuto luogo presso la base “Vanzan” di Ma’rakah sede di ITALBATT1 su base 6’ Reggimento Bersaglieri.
In perfetto stile bersaglieresco, sono stati rievocati i fatti d’arme salienti della storia della specialità con una riproduzione della breccia di Porta Pia in chiave moderna e l’ingresso da sotto i carri schierati, secondo la tradizione corazzata. In particolare, ha riscosso ammirazione il saggio ginnico che, sul sottofondo delle trombe, ha seguito una dimostrazione di difesa personale e quella del gruppo cinofili, in forza alla Task Force “ENG Bn” su base 4° Reggimento Genio, con cani per la ricerca di ordigni e sostanze esplosive.
Durante la cerimonia, e’ stata premiata la compagnia del 5° Reggimento fanteria “Aosta”, 1^ classificata alle “Gare Cremisi”, le cui prove di lancio della bomba a mano, di tiro con armi individuali, di staffetta, di montaggio/smontaggio dell’arma e della prova di resistenza, sono state oggetto di una sana competizione alle quali hanno partecipato tutte le compagnie di ITALBATT1.
La cerimonia ha avuto termine con l’”Inno del Sesto” cantato da tutti i bersaglieri di ogni ordine e grado.
Successivamente, è stata inaugurata “Piazza TANIT”, spazio comune di forma circolare, rappresentante l’unione tra il popolo italiano e quello libanese, il cui nome è dedicato alla dea Tanit.
 
Tags: BERSAGLIERI IN LIBANO | Contingente Italiano in Libano